LE NOSTRE ORIGINI

1919
inizia l'attività di trasformazione del latte in una cascina di Vinzaglio
1924
con il Dolcificato Costa si aggiudica la massima onorificenza alla Mostra Casearia di Milano
1934
lascia Vinzaglio e si trasferisce nella storica sede di Corso Vercelli a Novara
1971
subentra il figlio della figlia del fondatore, Federico Fileppo Zop
1988
Federico Fileppo Zop diventa presidente del Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola
2008
alla guida del caseificio ci sono Davide Fileppo Zop e sua sorella Federica
2011
vince il Tuttofood Cheese Award con il "Dolcificato Gran Riserva"
2014
lascia Novara per trasferirsi in uno stabilimento più grande e più tecnologico a Casalino
2015
Mario Costa SpA diventa un'azienda a Minimo Impatto Ambientale

IL PRESENTE È GIÀ FUTURO

Da sempre l’azienda è orientata al futuro ed al progresso; negli anni si sono aperti nuovi mercati, introdotte nuove tecnologie, rinnovato la comunicazione del prodotto, ma è nel 2014 che la Mario Costa compie un coraggioso passo: Davide e Federica Fileppo Zop, la quarta generazione, decidono di investire nel futuro realizzando una nuova e moderna struttura proprio a Casalino, in provincia di Novara, dove tutto ebbe inizio.

Si tratta di un caseificio all’avanguardia da tutti i punti di vista. Dal punto di vista costruttivo perché è stata scelta una struttura in acciaio reticolare, innovativa per il mercato italiano, caratterizzata da un’elevata resistenza sismica e da una estrema modularità.

Dal punto di vista tecnologico perché sono state adottate importanti misure a salvaguardia dell’igiene e della qualità, ogni ambiente è stato dotato di impianti di trattamento aria che oltre a controllare le condizioni climatiche di temperatura e umidità consentono un lavaggio continuo dell'aria in circolazione. Dal punto di vista dell’impatto ambientale lo stabilimento rappresenta una vera novità grazie alla scelta di una filosofia green che punta sull’impiego di energia pulita.

Sceglieteci per

I NOSTRI VALORI

  • "Il Gorgonzola che produciamo è per lo più dolce per soddisfare i gusti del consumatore,
    ma per tradizione questo formaggio dovrebbe essere piccante."

    Luigi PolloniStorico responsabile produzione Mario Costa - Confréire de Saint-Uguzon
  • "L'innovazione deve conservare il sapore genuino della tradizione"

    Federico Fileppo ZopStorico Amministratore Delegato Costa
  • "Faccio di questo lavoro la mia passione ogni giorno e questo permette di raggiungere obiettivi ambiziosi e ottenere risultati eccellenti".

    Tommaso PiazzaResponsabile di Produzione